Lo promuove il Laboratorio di editoria dell’Università Cattolica di Milano

 

 

“Parole on line” s’intitola un seminario su “Scrittura, filologia ed editoria nell’era digitale” promosso dal Laboratorio di editoria dell’Università Cattolica nei mercoledì di marzo 2007. Dopo l’avvio con un dibattito sul libro di Domenico Fiormonte Scrittura e filologia nell’era digitale (Bollati Boringhieri), si parla del fenomeno dei blog con Pierluigi Tolardo del sito Zeus.it e successivamente con Grazia Casagrande della redazione del sito Wuz.it e con Pier Cesare Rivoltella sui progetti del Cremit tra educazione e multimedialità.

A integrazione del corso di Editoria libraria e multimediale e su richiesta degli studenti si propone una serie di incontri, aperti anche a un pubblico più allargato, su alcune trasformazioni che stanno investendo l’editoria nel passaggio dalla carta al monitor, tra differenze e affinità. L’impatto della scrittura con i nuovi supporti massmediali e informatici dà luogo ormai a risultati complessi e contradditori intrecciandosi con fenomeni sociali, culturali ed economici, alcuni più di altri legati all’attività delle giovani generazioni, come i blog, che sono un fenomeno in grande espansione e da non sottovalutare. Infatti la scrittura on line richiede un adeguamento delle competenze che non è soltanto tecnico. D’altra parte sono molti i nodi teorici e pratici del rapporto fra critica testuale e digitalizzazione dei documenti letterari e, ancora, tra ricerca e strumenti multimediali. Ogni incontro intende offrire più di uno stimolo per meglio comprendere e governare scrittura, filologia ed editoria nell’era digitale mantenendo al centro il concetto di libro, sia che comunichi i propri contenuti attraverso l’inchiostro stampato su fogli di carta o attraverso i pixel luminosi sulle schermate di un monitor.

Con la mano sinistra sopra il frontespizio cercai la prima pagina con il pollice quasi incollato all’indice. Tutto fu inutile: tra il frontespizio e la mano si interponevano sempre nuovi fogli. Era come se sorgessero dal libro.

«Adesso cerchi la fine». Fallii di nuovo, riuscii appena a balbettare con una voce che non era la mia: «Non è possibile».

Sempre sottovoce, il venditore di Bibbie mi disse: «Non è possibile, ma il numero di pagine di questo libro è infinito. Nessuna è la prima, nessuna è l’ultima».

 

J.L. Borges, Il libro di sabbia

 

PAROLE ON LINE

Scrittura, filologia ed editoria nell’era digitale

 

Programma

 

Mercoledì 7 marzo 2007, ore 17,30

Roberto Cicala dell’Università Cattolica
introduce il seminario Parole on line
Domenico Fiormonte dell’Università di Roma Tre
presenta Scrittura e filologia nell’era digitale
(Bollati Boringhieri)
con dibattito

mercoledì 14 marzo 2007, ore 15,30
Pierluigi Tolardo del sito Zeus.it
affronta Il fenomeno editoriale dei blog:
implicazioni e prospettive
con dibattito

mercoledì 21 marzo 2007, ore 17
Grazia Casagrande della redazione del sito Wuz.it
interviene su Libri ed editoria su internet: il caso Wuz.it
con dibattito

Mercoledì 28 marzo 2007, ore 17
Pier Cesare Rivoltella dell’Università Cattolica
presenta I progetti del Cremit
tra educazione e multimedialità

Sede degli incontri:
Università Cattolica, aula Bontadini, largo Gemelli 1
Milano

Seguiranno, per gli studenti iscritti al corso di editoria,
a numero chiuso, esperienze di laboratorio
su uno dei casi trattati nel seminari

La S.V. è invitata

In collaborazione con
DIPARTIMENTO DI STUDI MEDIOEVALI,
UMANISTICI E RINASCIMENTALI
e con il contributo di
ISU – Università Cattolica, Milano

Segreteria organizzativa:
LEGE

 


(in "Editoria & Letteratura", editoria.letteratura.it).